Come presentarsi ad un fondo di venture capital

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per presentarsi ad un fondo di venture capital bisogna innanzitutto avere l’idea innovativa. Ma il fatto di averla non garantisce la riuscita dell’impresa. Innanzitutto, non tutte le buone idee si trasformano in prodotti o servizi che il mercato recepisce e che in esso si mantengono e sviluppano, soprattutto nel medio-lungo periodo. Molte volte si confondono invenzioni o tecnologie innovative con idee di business: un’idea deve poter generare profitti, altrimenti viene meno, fin dall’inizio, la possibilità di trasformarla in un’attività imprenditoriale. Infine, soprattutto nei casi di imprese innovative con prodotti/processi ad alto contenuto tecnologico, l’idea deve essere tutelata, per caratteristiche intrinseche tali da renderla difficilmente imitabile, oppure ricorrendo alla tutela legale, attraverso brevetti.
Avuta l’idea, si tratta di tradurla e svilupparla in maniera coerente e completa in un linguaggio ed in una forma comprensibile ed accettabile da parte del fondo di venture capital.
Il business plan è il biglietto di presentazione all’investitore e forma la base per la richiesta del capitale di rischio. L’ elaborazione di questo documento richiede la massima cura ed attenzione, in quanto prima (e spesso ultima) possibilità presentazione dell’imprenditore, dell’azienda e del progetto. Il business plan deve illustrare, in termini qualitativi, l’idea innovativa e la visione imprenditoriale ed esplicitare, in termini quantitativi, gli obiettivi da raggiungere e la loro compatibilità con le risorse (finanziarie, tecnologiche, conoscitive e umane) di cui l’impresa dispone o vorrebbe disporre, tenendo conto delle caratteristiche dell’ambiente competitivo in cui l’impresa si misura e del mercato al quale si rivolge. Vista l’importanza del business plan, è consigliabile che l’imprenditore si faccia assistere nella sua preparazione e stesura da esperti consulenti in pianificazione finanziaria e strategica.
Relativamente all’orizzonte temporale da prendere a riferimento per il business plan, esso varia a seconda che si tratti di un progetto o di un’impresa. Nel caso di un progetto, si tende a prendere come periodo temporale di riferimento l’intera vita del progetto, nel secondo caso generalmente si considera un periodo da tre a cinque anni, con un grado di analisi molto dettagliato per il primo anno e un approccio più generalizzato per gli anni successivi. 
La realizzazione di un business plan da sottoporre a fondi di venture capital, necessita di particolare attenzione, perché è sulla base delle informazioni contenute nel business plan che il fondo deciderà se proseguire nell’esame del progetto o se scartarlo. 
Gli interlocutori del fondo, professionisti preparati nell’ analisi di queste tipologie di investimento di capitale di rischio, cercheranno di individuare i punti di debolezza o le eventuali incoerenze presenti nel documento. 
L’enfasi sarà sulla capacità del business plan di creare valore per l’investitore e di facilitare la sua successiva uscita dall’investimento. Pertanto, risulteranno risolutivi, da un lato, l’aver concepito più scenari possibili e la loro probabilità di verificarsi, e soprattutto, avere coinvolto l’intero management team convogliando l’impressione che si tratti di una squadra coesa con le giuste competenze e motivazioni e con obiettivi condivisi.
Dalla lettura del business plan, quindi, l’investitore deve acquisire fiducia nel management, in termini di gestione del business e dei cambiamenti, nella capacità dell’imprenditore di quantificare le previsioni, e nella motivazione dello stesso, anche in previsione dell’entrata del fondo di venture capital quale investitore esterno che ridurrà il peso decisionale dell’imprenditore in azienda.
Non si puo’ quindi non ripetere nuovamente il consiglio di affidarsi ad un consulente professionista di pianificazione finanziaria nella preparazione del business plan e nell’ interazione con il fondo di venture capital.

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Free Consultation

inserire il nome
inserire l'e-mail Indirizzo e-mail errato
inserire il n° di Telefono
Sito web aziendale
scrivere il messaggio

Search