LA SVIZZERA E’ UN PAESE PER IMPRENDITORI

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Snellezza, velocità e semplicità nelle procedure e nelle autorizzazioni e certezza del diritto: su questo il Paese elvetico ha costruito la propria forza di attrazione per gli imprenditori stranieri (e non solo)

Si chiama “barometro burocratico” ed è uno strumento di misurazione, che consiste in un vero e proprio insieme di studi, ciò di cui la Svizzera ha sentito l'esigenza. Segno che il problema è vissuto come qualcosa di serio.

Tale “barometro” ha portato alla stesura di un report chiamato "Sgravio amministrativo delle imprese", il quale è stato compilato dopo un sondaggio basato su domande ad imprese interpellate regolarmente circa quelli che sono percepiti come eccessivi costi burocratici relativi ai tre livelli: confederale, cantonale e comunale.

Il fine è quello di creare snellezza nelle procedure, semplicità nelle autorizzazioni, velocità nelle decisioni e certezza delle norme.

In particolare, in Canton Ticino la scelta anti-burocratica è stata una risposta efficace alla sete di competizione delle imprese, alle quali è richiesta dai mercati una rapidità di risposta spesso disattesa dall’ingombrante mole di moduli, firme e timbri necessari.

Regole di qualità ma anche numericamente limitate, chiare, applicabili e applicate da tutti risultano alla base di un Paese, la Svizzera appunto, che di questa trasparenza normativa ha costituito il proprio punto di forza.

Se a tutto questo si aggiungono gli elevati investimenti inerenti alla logistica, il Paese elvetico si sta proponendo con sempre maggiore determinazione come porta di accesso al mondo.

Le aziende ed i privati che vogliono venire in Svizzera possono fondare rapidamente e senza difficoltà una nuova impresa. La costituzione giuridica di una società richiede nella maggior parte dei casi soltanto da due a quattro settimane e generalmente costa tra i 2.000 e gli 8.000 franchi.

Gli imprenditori stranieri sono considerati benvenuti e ricevono diverse agevolazioni; nel 2016 un’azienda su tre è stata fondata da un imprenditore estero. Grazie alla libertà del commercio e dell’industria, tutti in Svizzera possono condurre un’attività, costituire un’impresa o parteciparvi. Unico requisito: la persona con diritto di firma deve essere residente in Svizzera.

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Free Consultation

inserire il nome
inserire l'e-mail Indirizzo e-mail errato
inserire il n° di Telefono
Sito web aziendale
scrivere il messaggio

Search